La spesa la streetphotography e il coronavirus

Lo so, è stato detto che non bisogna uscire e questo vale anche per andare a fotografare per strada. Giuro, signor tenente: ero in colonna per l’acquisto settimanale dei generi alimentari di prima necessità. Non è colpa mia se per entrare al supermercato bisogna fare un ora di colonna, allora – tanto che c’ero –Continua a leggere “La spesa la streetphotography e il coronavirus”

Quell’ultimo sabato a Milano fotografando prima del coronavirus

Sabato 22 febbraio 2020 i contagi in Italia saranno stati non più di un centinaio, ma le avvisaglie che la tempesta stesse arrivando c’erano tutte, l’ultimo giorno a Milano, la sera il primo segno che la mia adorata città si stesse per trasformare in uno sfuggente e invisibile campo di battaglia: il bambino cinese conContinua a leggere “Quell’ultimo sabato a Milano fotografando prima del coronavirus”

Streetphotography e attrezzatura fotografica: dalla pellicola alla Fujifilm X-pro2

Recentemente ho riscoperto la fotografia digitale per la streetphotograpy, per me la fotografia analogica (chimica) è sicuramente più espressiva ma, di questi tempi sviluppare diventa un lusso, così vi parlerò di come ho adattato il metodo di fotografare analogico alla fotografia digitale. Si perché fotografare – sopratutto per strada – è una questione di atteggiamentoContinua a leggere “Streetphotography e attrezzatura fotografica: dalla pellicola alla Fujifilm X-pro2”

Sulla Città e la strada e sulle (mie) motivazioni della narrazione fotografica

Sono nato nella città di Milano e da sempre sono rimasto affascinato dalle sue strade e dal bagaglio di umanità che le ha sempre popolate. Una fascinazione cominciata da bambino sui mezzi pubblici, e poi a piedi per strada, nelle lunghe passeggiate del sabato pomeriggio con mio padre, pellegrinaggi che finivano sempre alla “Standa” diContinua a leggere “Sulla Città e la strada e sulle (mie) motivazioni della narrazione fotografica”

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito